attendere prego…

Cerca

News

News / Energia

Ambiente: il contributo dell’economia


Preservare il “capitale umano” del mondo aumenterebbe il rendimento del capitale economico. Come spiega l’economista Heal nel suo libro “Endangered Economies”, i danni provocati dai disastri naturali hanno gravi conseguenze per le imprese che si sono basate su vantaggi naturali gratuiti come il ciclo dell’acqua, l’impollinazione, gli ecosistemi forestali e marini. Il premio Nobel per l’economia Edmund S. Phelps sulla pagina del Sole 24 ore fa un annuncio chiaro “È tempo di nuovi business. Gli ingegneri ci hanno aiutato a individuare i problemi, ora sarà importante tornare al business: concepire nuovi prodotti e metodi e impegnarsi per l’innovazione”.

Nonostante i tweet di alcuni Presidenti (“Agli Usa farà bene un po' di riscaldamento globale” l’ultimo cinguettio del Presidente Trump sul tema), se non si interviene sull’ambiente, il clima diventerà estremo entro la fine del secolo: soffrirà il 60% della popolazione e ci saranno costi pari al 5% del Pil. Secondo la Bank of America se non si interviene, le temperature globali potrebbero salire di 4 gradi entro la fine del secolo, con picchi di +12 gradi. Secondo lo studio pubblicato dalla più grande banca commerciale degli Stati Uniti, per la transizione verso la riduzione delle emissioni sono necessari 70 mila miliardi di dollari di investimenti. Il mercato dell'energia pulita vale ora 300 miliardi di dollari l'anno e può provvedere al 70-80% della capacità energetica aggiuntiva al 2040. Secondo gli analisti gli alleati per fronteggiare il riscaldamento globale sono infatti le rinnovabili e l’efficienza energetica.

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Più lette

Nulla si crea e nulla si distrugge. Ma tutto si trasformerà, velocemente
Giovanni Valotti
Presidente Utilitalia
LEGGI L'EDITORIALE

Notizie correlate

newsletter illumina
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it