attendere prego…

Cerca

Posizioni Associative

Posizioni Associative / Mattm

Applicazione A.I.A, di cui alla parte II D.Lgs. 152/06, ad impianti di trattamento biologico

Gentile Direttore,

Elettricità Futura desidera sottoporre alla Sua cortese attenzione la problematica dell’interpretazione non uniforme dei limiti di applicazione dell’Autorizzazione Integrata Ambientale agli impianti di digestione anaerobica di rifiuti.
Ai sensi dell’art. 6, comma 13, del D.Lgs. 152/06, l’Autorizzazione Integrata Ambientale è necessaria per le installazioni che svolgono attività di cui all'Allegato VIII alla Parte Seconda.
Il predetto Allegato VIII - come modificato dal D.Lgs. 46/2014, recante “Attuazione della direttiva 2010/75/UE relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento)” - stabilisce, al punto 5.3, lett. b), che sono soggette ad A.I.A. “ (…) Il recupero, o una combinazione di recupero e smaltimento, di rifiuti non pericolosi, con una capacità superiore a 75 Mg al giorno, che comportano il ricorso ad una o più” delle attività elencate, tra cui, al punto 1) quella di “trattamento biologico”. In particolare inoltre, specifica che “Qualora l'attività di trattamento dei rifiuti consista unicamente nella digestione anaerobica, la soglia di capacità di siffatta attività è fissata a 100 Mg al giorno. Continua a leggere...

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Più lette

Notizie correlate

newsletter illumina
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it