attendere prego…

Cerca

News Room

News Room / Scelti da noi / 03-04-2020

Costa, no a deroghe su ambiente, si favorisca sburocratizzazione e green economy

C’è forte pressione per una deregolamentazione delle norme ambientali. Il governo italiano però risponde per ora negativamente a queste richieste, con il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, durante una conferenza stampa fiume con la stampa ambientale


Di seguito un estratto dell'articolo pubblicato su Tutto Green de La stampa 

Dal mondo delle imprese green invece c’è preoccupazione per l’EU GreenDeal da 100 miliardi l’anno per 10 anni. Le richieste della destra speventano numerosi settori. Costa rassicura: «ho sentito i miei omologhi inglesi, francesi e svedesi. Al momento rimane la cifra e l’orientamento, come ribadito dalla riunione della Commissione del 27 marzo, che vede green e digitale al centro del rilancio dell’economia Europea». Il mondo imprenditoriale e i sindacati spingono. «Quando saremo pronti ripartire, puntiamo sulle energie rinnovabili: creano moltissimi posti di lavoro, sono velocemente cantierabili e ci riporteranno alla crescita», commenta Giles Dickson, amministratore delegato di WindEurope, associazione del comparto eolico. «L’Italia importa l’80 per cento di energia e il Green Deal può aumentare la nostra indipendenza energetica ampliando la produzione da rinnovabili e l’efficientamento energetico: questa deve essere la base del nostro rilancio spiega Agostino Re Rebaudengo, di Elettricità Futura. «Bene anche le semplificazioni proposte da Costa. Nel settore dell’energia elettrica rinnovabile porterebbero vantaggi per oltre 13 miliardi, facendo partire investimenti oggi bloccati che incrementerebbero il PIL e ridurrebbero le emissioni climalteranti e inquinanti».

L'articolo completo è disponibile al seguente link.

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Associato del mese
Parliamo di energia con innogy Italia SpA
Visita la sezione completa

Latest

newsletter sharing new energy
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it