attendere prego…

Cerca

News

News / Scelti da noi / 12-04-2021

Rinnovabili, non si torna indietro. Italia, obiettivo 70% di consumi green

Oltre 260 gigawatt di nuova potenza da energie pulite installati nel 2020 nel mondo. Il nostro Paese in 10 anni deve aggiungere almeno 65 gigawatt "verdi" per rispettare gli impegni UE. Gli operatori: basta burocrazia lenta e incerta.


Secondo i dati pubblicati la settimana scorsa dall'Irena, abbiamo assistito a una crescita record delle rinnovabili che ha superato di quasi il 50% le istallazioni del 2019 e ha portato la capacità globale di energia pulita a 2800 gigawatt  complessivi (+10% rispetto al 2019). 

"Questi numeri raccontano una straordinaria storia di resilienza e speranza. Nonostante le sfide e le incertezze del 2020, le energie rinnovabili sono emerse come fonte di innegabile ottimismo per un futuro migliore, più equo, pulito e giusto" ha commentato il direttore generale dell'Irena Francesco La Camera.

Lo sviluppo delle fonti rinnovabili è stato rapido nel nostro Paese nei primi anni di questo secolo, per poi fermarsi quasi del tutto, con meno di 1 gigawatt installato nel 2020. "Dovrebbero essere 6,5 i nuovi gigawatt rinnovabili da installare ogni anno per rispettare i target del Green Deal al 2030, che di questo passo raggiungeremo nel 2085 - ammonisce Agostino Re Rebaudengo, presidente di Elettricità Futura. In dieci anni l'Italia dovrà dare il proprio contributo all'impegno europeo di tagliare del 55% le emissioni di CO2, aggiungendo almeno 65 gigawatt di nuova potenza rinnovabile e rendendo green il 70% dei consumi elettrici italiani".

Leggi l'articolo de Il Corriere della Sera

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Latest

Iscriviti alle Newsletter Elettricità Futura
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it