attendere prego…

Cerca

Posizioni Associative

Posizioni Associative / Arera / 07-07-2020

Orientamenti relativi alla partecipazione dei veicoli elettrici al mercato per il servizio di dispacciamento, per il tramite delle infrastrutture di ricarica dotate di tecnologia vehicle to grid

Documento per la consultazione 201/2020/R/eel del 3 giugno 2020 - Osservazioni di Elettricità Futura del 6 luglio 2020


Osservazioni generali


Accogliamo positivamente la presente consultazione condividendo l’importanza della definizione di tutti gli elementi necessari per permettere la partecipazione al MSD dei veicoli elettrici tramite le infrastrutture di ricarica con tecnologia vehicle to grid.
Auspichiamo un rapido completamento da parte del CEI delle verifiche sulle specifiche tecniche minime che i dispositivi e misuratori da installare o già presenti presso le colonnine dovranno possedere ai fini dell’erogazione dei servizi ancillari, in vista della seconda consultazione di dettaglio relativa alla copertura dei costi per la fornitura del servizio. Riteniamo tuttavia opportuno che l’individuazione di tali requisiti tecnici non debba essere fatta ai soli fini di regolazione dei servizi di terziaria, ma in senso più ampio.
Auspichiamo infatti che l’Autorità non limiti i servizi ancillari che i veicoli elettrici potranno fornire grazie alle infrastrutture vehicle to grid alla sola riserva terziaria, ma - in linea con gli orientamenti dello stesso Decreto e con la prospettata esigenza di integrare la regolazione del dispacciamento per garantire un’adeguata partecipazione delle infrastrutture di ricarica tenendo conto delle caratteristiche delle stesse nonché delle esigenze dei veicoli per la mobilità - preveda anche quelli di riserva primaria o rapida, ed estenda anche a fasce orarie diverse da quelle indicate nel DCO la partecipazione. Abilitare le infrastrutture di ricarica a fornire servizi con erogazione più rapida in tutti i momenti della giornata permetterebbe di sfruttare al massimo le potenzialità di questa tecnologia, incentivarne lo sviluppo e la diffusione nel territorio nazionale e, in ultima analisi, efficientare il bilanciamento del sistema elettrico.

CONTINUA A LEGGERE


CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Associato del mese
Parliamo di energia con innogy Italia SpA
Visita la sezione completa

Latest

newsletter sharing new energy
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it