attendere prego…

Cerca

Spazio Associati

Spazio Associati / Innovazione, Ambiente, Sicurezza / 20-09-2022

NUOVE CAPACITA’ PER CONTINUARE A RENDERE SOSTENIBILE LA TRANSIZIONE ENERGETICA

Il quinto Bilancio di Sostenibilità di EP Produzione

Si rafforza l’impegno di EP Produzione nel contribuire a garantire la sicurezza del Paese nel suo percorso di transizione energetica e decarbonizzazione con soluzioni capaci di soddisfare e bilanciare le priorità del presente e del futuro.

È quanto emerge dal quinto Bilancio di Sostenibilità della società, una rendicontazione trasparente delle attività che racconta il lavoro portato avanti da EP Produzione per migliorare la performance in ambito ambientale, sociale ed economico durante un anno molto sfidante.

Il documento recentemente pubblicato si intitola “Nuove Capacità”, al plurale, perché le capacità implementate non riguardano solo i nuovi impianti di generazione elettrica in sviluppo, ma anche le competenze necessarie per raggiungere la transizione energetica.

Le sei Centrali termoelettriche di EP Produzione hanno continuato ad operare anche durante i periodi di lockdown per garantire la fornitura di energia elettrica necessaria al Paese. Allo stesso tempo l’azienda ha in corso investimenti per circa 1 miliardo di euro per rinnovare i suoi asset e renderli ancora più efficienti e più ambientalmente sostenibili, assicurando occupazione e valore per i territori.

In primis i progetti per l’efficientamento della Centrale di Tavazzano e Montanaso e della Centrale di Ostiglia, che prevedono la costruzione di due nuove unità di ultima generazione con tecnologia di classe “H”, la più avanzata ed efficiente disponibile oggi sul mercato, in linea con le indicazioni del Piano Nazionale per l’Energia e il Clima (PNIEC). La Società è poi impegnata a perseguire ulteriori opportunità di sviluppo per gli altri siti produttivi, a partire da quello di Fiume Santo, anche oltre il phase-out del carbone. Le ipotesi di sviluppo del sito, integrabili fra loro, includono progetti di nuova capacità a gas naturale, batterie, fotovoltaico, biomassa e idrogeno.

Ma le “Nuove Capacità” sono state anche quelle necessarie per imparare a lavorare in una fase di nuova normalità e che confermano i valori della sicurezza sul posto di lavoro, della responsabilità sociale e dell’impegno verso i territori in cui EP Produzione opera. Nel 2021, secondo anno della pandemia da coronavirus, l’azienda ha risposto prontamente con rigorosi protocolli di sicurezza e piani di screening con tamponi molecolari in collaborazione con le strutture sanitarie locali e l’attivazione di programmi di smart working.

Sul fronte della sicurezza sul luogo di lavoro, a fronte di più di 2 milioni di ore lavorate si sono registrati tre infortuni di gravità minore ma mai sottovalutati, che hanno spinto l’azienda a impegnarsi ancora di più verso l’obiettivo ZERO infortuni, già conseguito nel 2019.

La sostenibilità, infine, si è anche esplicata nella creazione di valore per i territori che ospitano le Centrali con un valore economico generato pari a circa 2,6 miliardi di euro, di cui il 73% è stato distribuito agli oltre 1.100 fornitori che lavorano con l’azienda, mentre il 2% è andato alla Pubblica Amministrazione.

Consulta il documento e scopri di più sulle iniziative di EP Produzione in ambito sostenibilità visitando il sito https://sostenibilita.epproduzione.com/

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Latest

Iscriviti alle Newsletter Elettricità Futura
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Non hai le tue credenziali di accesso? Creale adesso >>>

Vuoi richiedere un preventivo? Clicca qui