attendere prego…

Cerca

News

News / Rinnovabili

Grazie al fotovoltaico, in aumento del 44% le rinnovabili nei prossimi 5 anni

Presentato a Londra il report dell’Agenzia internazionale per l'energia sugli scenari delle rinnovabili nei prossimi 5 anni “Renewables 2017 – Analysis and foreasts to 22”

Il fotovoltaico cresce più velocemente di qualsiasi altra FER, tanto da poter immaginare una nuova era per l’energia solare. Le continue riduzioni dei costi della tecnologia e le dinamiche di mercato hanno infatti portato a una revisione delle stime precedenti. "Prevediamo una crescita delle Fer di 1.000 GW al 2022, equivalente alla metà circa della capacità mondiale a carbone, che ha impiegato 80 anni per essere realizzata”, ha affermato il direttore esecutivo dell'Aie, Fatih Birol.

Le rinnovabili hanno superato un nuovo record nel 2016: la capacità del FV è cresciuta del 50%, rappresentando quasi due terzi della nuova capacità elettrica istallata nel mondo, grazie a nuovi 165 GW. Merito della Cina che ha coperto metà del totale della capacità prodotta, con oltre 74 GW e si è confermata leader del mercato seguita da Usa e India.  Nel 2017 il fotovoltaico crescerà di un ulteriore 12%, e raggiungerà  nei prossimi 5 anni, con un ulteriore aumento del 43%, gli oltre 920 GW di potenza istallata. Una stima decisamente più ottimista rispetto all’anno precedente ancora una volta per merito della Cina, che continuerà a rappresentare il punto di riferimento del mercato, con 360 nuovi GW di potenza da PV (il 40% del totale). Il mercato cinese diventerà inoltre leader nel settore  dell’idroelettrico, delle bioenergie, del teleriscaldamento così come dei veicoli elettrici.  Gli Stati Uniti rimangono il secondo mercato più grande per le rinnovabili, terza l’India, che surclasserà  l’Europa. La crescita delle FER registrata nell’Unione Europea da qui al 2022, risulta infatti inferiore del 40% rispetto ai 5 anni precedenti.

Le FER diventeranno più competitive, riducendo il gap con il carbone e crescendo nei prossimi 5 anni di oltre un terzo, fino a raggiungere gli 8.000 TWh (il 30% della produzione elettrica mondiale). Una cifra doppia rispetto a quella registrata da gas e carbone. Per la crescita dell’eolico e del fotovoltaico, afferma il rapporto, costruire un sistema integrato risulta fondamentale.

Il biofuel rimane leader nel mercato dei trasporti da FER, mentre la quota dei veicoli elettrici raddoppierà da qui al 2022. Le due tecnologie, afferma il rapporto, sono quindi complementari per poter raggiungere la decarbonizzazione nel settore trasporti.

Infine la quota di rinnovabili nei consumi legati al riscaldamento cresce lentamente, passando dal  9% nel 2015 all’11% nel 2022.

Scarica l'executive summary

 

 

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

più lette

Terna e la transizione energetica
Luigi Ferraris
Amministratore Delegato di Terna
Leggi l'editoriale

notizie correlate

newsletter illumina
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it