attendere prego…

Cerca

News Room

News Room / Scelti da noi / 03-06-2020

"Le semplicazioni che servono”: parla il mondo energetico

Dalle rinnovabili al petrolio, dall’elettricità al gas, passando per l’efficienza: le associazioni - tra cui Elettricità Futura - elencano le priorità di intervento a Quotidiano Energia


Elettricità Futura: 
“Il raggiungimento degli obiettivi del Pniec dovrà poter contare su un chiaro quadro regolatorio e sullo snellimento delle procedure autorizzative sia in favore di nuove installazioni che di iniziative di revamping/repowering del parco esistente. Per i nuovi impianti è necessario introdurre un esplicito coordinamento fra la nuova procedura di Paur e l’autorizzazione unica, oggi spesso applicati in modo disomogeneo a livello regionale. Fondamentale per il rinnovamento del parco esistente è adottare in tempi celeri una norma a livello centrale (decreto previsto dal D.Lgs 28/2011, art.5, comma 3, mai pubblicato) che permetta di distinguere una modifica “non sostanziale” di un impianto da una “sostanziale”. Indispensabile poi omogeneizzare le norme regionali sulle Fer, aggiornare le Linee Guida Nazionali approvate con DM 10/09/10 e superare i vincoli localizzativi oggi esistenti, quali l’attuale interdizione all’accesso agli incentivi per impianti FV con moduli collocati su aree agricole che non permette la realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici, né l’estensione di quelli esistenti, anche in aree che risultino incolte, improduttive, abbandonate, degradate. Occorre infine una disciplina specifica per i sistemi di accumulo, che dovranno rientrare tra gli interventi di pubblica utilità, indifferibili ed urgenti, assoggettabili ad un procedimento autorizzativo unico”. 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Associato del mese
Parliamo di energia con innogy Italia SpA
Visita la sezione completa

Latest

newsletter sharing new energy
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it