attendere prego…

Cerca

Posizioni Associative

Posizioni Associative / Arera

Comitato Tecnico Consultivo in tema di portale confrontabilità offerte ai sensi della Legge annuale per il mercato e la concorrenza n. 124/2017

Incontro del 8 maggio 2019


In primo luogo si ritiene opportuno confermare l’impegno delle scriventi Associazioni a contribuire in maniera propositiva ed efficace alla realizzazione del Portale per la confrontabilità delle offerte (PO), previsto dalla Legge annuale per il mercato e la concorrenza, in quanto strumento utile a garantire una maggiore confidenza dei consumatori verso il mercato libero.
In termini generali, preme segnalare l’importanza dei controlli sulle offerte caricate e sulla stima di spesa annua: si ritiene opportuno innalzare il livello di controllo qualitativo sulle informazioni relative alle offerte caricate sul Portale. Si è infatti ripetutamente verificato che errori “strumentali” abbiano dato luogo a offerte “errate” rimaste online per lungo tempo (settimane), con effetti potenzialmente distorsivi sul loro posizionamento nella “classifica” del Portale, fornendo così ai clienti finali informazioni non corrette che potrebbero compromettere la loro fiducia nello strumento del Portale.
Come è noto il valore della spesa annua stimata rappresenta un elemento chiave all’interno dei processi di funzionamento della piattaforma, in quanto è il criterio che il sistema utilizza per ordinare le offerte commerciali presenti e fornisce al cliente una panoramica sulle dinamiche di mercato relativamente ad un dato certamente importante nella scelta dell’esercente da cui rifornirsi.
Inoltre, recenti attività di monitoraggio svolte attorno ad un campione di proposte commerciali pubblicate sul Portale Offerte hanno rilevato la presenza di alcune incongruenze relative al valore complessivo della spesa annua stimata. In particolare, provando a replicare il calcolo della spesa annua stimata effettuato dal software, si è determinato un valore diverso da quello calcolato dal software.
Pur comprendendo l’onerosità che una continua e puntuale attività di monitoraggio del Portale richiede, si evidenzia come una non corretta visualizzazione delle offerte o una distorsione nel calcolo della spesa annua rischi di minare la credibilità di tale strumento nei confronti degli utenti finali, in particolar modo in una delicata fase di transizione come quella attuale verso il superamento delle tutele di prezzo.
Auspichiamo dunque l’individuazione di linee d’intervento efficaci per incrementare il controllo delle offerte, al fine di salvaguardare il principio di trasparenza delle informazioni veicolate nonché garantire lo sviluppo di corrette dinamiche concorrenziali tra gli esercenti la vendita........

LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Autoconsumo, elemento cardine della transizione energetica
Gianni Girotto
Presidente 10° Commissione Industria Commercio Turismo Senato della Repubblica
LEGGI L'EDITORIALE
Associato del mese
Parliamo di energia con Burgo Group
Visita la sezione completa

Latest

newsletter sharing new energy
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it