attendere prego…

Cerca

Posizioni Associative

Posizioni Associative / Arera

Quadro Strategico ARERA 2019-2021

Documento per la consultazione 139/2019/A del 9 aprile 2019


Il settore energetico sta attraversando una fase di profondo cambiamento, inquadrabile all’interno del più ampio processo di decarbonizzazione, innovazione tecnologica e digitalizzazione che sta interessando tutti i settori delle attività umane. Questa “transizione energetica”, è destinata a rafforzarsi in maniera significativa nei prossimi anni, anche alla luce degli obiettivi climatici che sono stati individuati a livello europeo con gli obiettivi UE al 2030 e nazionale con il recente Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC).

L’incremento della produzione elettrica da fonti rinnovabili, l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione rendono infatti possibili degli scenari energetici completamente nuovi rispetto al passato: dalla diffusione della generazione elettrica rinnovabile ed efficiente, passando per la digitalizzazione e smartizzazione delle reti, fino al ruolo centrale del consumatore attivo nel sistema, la regolazione avrà sempre di più il ruolo di vero abilitatore della transizione energetica e dell’economia circolare.
In tale contesto è più che mai necessario che l’attività dell’ARERA, ma anche di tutti i diversi soggetti istituzionali aventi un ruolo nella disciplina del settore, sia improntata all’equilibrio e alla tempestività, in quanto le scelte che sono chiamati a compiere incideranno in misura molto più forte che in passato sull’assetto del settore.
Apprezziamo l’impegno dell’ARERA nell’individuare le linee strategiche delle azioni che dovranno essere intraprese nei prossimi anni e condividiamo l’orientamento a procedere con un approccio di semplificazione, in un’ottica maggiormente output based che punti al raggiungimento di determinati risultati lasciando più libertà di manovra agli operatori (sia in ambito retail che wholesale). Tale approccio dovrebbe riservare inoltre attenzione alla necessità di evitare oneri eccessivi per gli operatori nell’ambito delle attività di reporting e monitoraggio, oltre all’opportunità di accompagnare una fase di sviluppo dei mercati e superamento delle tutele di prezzo.
Apprezziamo in particolare il processo partecipativo previsto dall’Autorità attraverso la presente consultazione e le relative audizioni. Riteniamo che il Quadro Strategico, alla luce dei trend evolutivi descritti in precedenza, debba porre maggiore attenzione alle tematiche riguardanti le fonti rinnovabili, la generazione distribuita, gli accumuli e la mobilità sostenibile, in quanto elementi trainanti della transizione energetica già in atto, che forniranno un contributo fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed europei.
Riteniamo infine che tra le priorità strategiche dell’ARERA debba senza dubbio esserci anche la salvaguardia del proprio ruolo di autorità amministrativa indipendente.
In relazione agli specifici obiettivi ed alle linee di intervento delineati nella proposta di Quadro Strategico 2019-2021 posta in consultazione, riportiamo di seguito alcuni contributi puntuali sui temi di maggiore interesse associativo.

SCARICA DOCUMENTO

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Associato del mese
Parliamo di energia con Burgo Group
Visita la sezione completa

Latest

newsletter sharing new energy
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it