attendere prego…

Cerca

Filo diretto

Filo diretto / Associazioni europee / 01-07-2021

European Hydrogen Forum

Resoconto riunione, 17-18 giugno 2021


L’Hydrogen Forum si è tenuto il 17 -18 giugno, con l’intento di riunire gli oltre 1400 membri dell’European Clean Hydrogen Alliance in una serie di sessioni interattive e partecipate.

Forum opening

Hanno aperto i lavori gli interventi istituzionali dell’Executive Vice-President Franz Timmermans e del Commissario Thierry Breton. Il primo, sottolineando il ruolo della Climate Law, ha parlato della necessità di accelerare il processo di decarbonizzazione, ricorrendo all’elettrificazione, ma non solo. Ha aggiunto che l’idrogeno è un prezioso alleato per l’industria europea del futuro e che, grazie alla cooperazione internazionale con i Paesi dell’Est e con il Nord Africa, l’Europa potrà contare su ben più di 40 GW di elettrolizzatori installati al 2030. II secondo ha riconosciuto i risultati prodotti dall’intensa attività di R&D sull’idrogeno, rimarcando il contributo della FCH JU. Nella visione del Commissario, lo sviluppo della produzione di idrogeno, del suo mercato e della relativa infrastruttura dovranno avvenire in parallelo, sfruttando l’apporto di tutte le fonti elettriche decarbonizzate per mettere a terra progetti ambiziosi e sostenere lo sviluppo industriale europeo.
Entrambi hanno elencato come elementi strategici:
1. La collaborazione transnazionale, il coinvolgimento del mondo della ricerca e dei soggetti industriali.
2. L’accesso alle risorse finanziarie e il supporto pubblico agli investimenti, attraverso i programmi europei indirizzati all’R&D e allo sviluppo regionale, i fondi infrastrutturali, l’EU Innovation Fund, i programmi nazionali sostenuti dalle risorse del Recovery, che sfoceranno in numerosi IPCEI.
3. Un quadro regolatorio abilitante per il dispiegamento dell’idrogeno, che comprenda un ETS capace di dare forti segnali di prezzo, un sistema di certificazione affidabile, definito nella RED, una pianificazione infrastrutturale strategica, nelle more della DAFI e del regolamento TEN-E e una struttura del mercato gas atta a renderlo accessibile e competitivo.
L’intervento si è concluso con l’invito a collaborare per costruire una filiera europea del “clean hydrogen”, continuando a confrontarsi sull’idrogeno low-carbon, sulle priorità di impiego nei diversi settori, sulle necessità infrastrutturali e sul ruolo della finanza pubblica.

Building an investment pipeline

La Direttrice Generale di DG Grow, Kerstin Jorna, ha presentato un’overview dei progetti analizzati dalla Clean Hydrogen Alliance in base ai 4 criteri di appartenenza all’alleanza del proponente, sviluppo entro il 2030, localizzazione e contributo alla catena del valore integrata, emissioni inferiori alle 300 ton CO2 eq/ton H2. Dei 1052 progetti raccolti, ben 997 sono risultati eligibili, pronti a partire e in gran parte (84%) dedicati all’idrogeno rinnovabile, per un potenziale totale di 60 GW di capacità di elettrolisi installata al 2030, con numerose applicazioni nell’ambito dei trasporti.

Building an integrated project: Projects meet policy meet financing

In questa sessione si sono susseguiti interventi rappresentativi delle strette relazioni tra sviluppo progettuale, policy e aspetti finanziari. Carlo Zorzoli, Head of Business Development di Enel Green Power, ha sottolineato la necessità di una roadmap che definisca le priorità di utilizzo dell’idrogeno nei comparti non elettrificabili, auspicando decise azioni sul fronte del permitting delle FER, nel senso dell’armonizzazione e della semplificazione procedurale. Francisco De la Flor, Direttore di Enagas ha indicato nel retrofitting delle reti gas esistenti il primo, auspicabile passo verso l’infrastrutturazione per il trasporto di idrogeno. Ha poi sostenuto l’importanza del ruolo dei DSO, dell’armonizzazione delle regole e dell’integrazione intersettoriale.

CONTINUA  A LEGGERE


CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Latest

Iscriviti alle Newsletter Elettricità Futura
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Non hai le tue credenziali di accesso? Creale adesso >>>