attendere prego…

Cerca

News

News / Italia

In crescita le immatricolazioni di nuove auto ibride ed elettriche

In un contesto di mercato auto positivo (quasi 2 milioni di nuovi veicoli venduti), ottime performance delle auto green

Le auto nuove vendute nel 2017 in Italia sono state 1.970.497, il 7,9% in più di quelle vendute nell’anno precedente. Ottimo risultato delle ibride (+71%) e delle auto elettriche che hanno raggiunto le 2.000 unità, mentre crescono quasi tutte le alimentazioni tradizionali: il diesel con un aumento del 6,2%, la benzina del 4,8% e il Gpl del 26,5%; solo il metano subisce una battuta d’arresto del 25,4%.  

L’Italia si conferma così il quarto mercato dell’Unione europea (dopo Germania, Regno Unito e Francia), anche se “in assenza di misure a sostegno della sostituzione delle vetture più vecchie in circolazione” - commenta il presidente Anfia Aurelio Nervo - “le aspettative per il 2018 sono in linea con l’anno appena concluso”. Concorda il Presidente dell’UNRAE Michele Crisci: “Il 2017 - ha dichiarato - si è finalmente riallineato al reale potenziale del mercato italiano, sebbene con nuove declinazioni nella composizione del mix canali di vendita”. “Il 2018 - prosegue il Presidente - eredita il problema della qualità del nostro parco circolante, molto grande e molto vecchio (età media 10,5 anni) sul quale è necessario che i decisori locali e il rinnovato esecutivo nazionale agiscano subito con determinazione per assicurare la raggiungibilità dei target di emissione previsti per il 2020.”

In un’ottica di sviluppo delle nuove tecnologie, la Direzione Generale Ricerca e Innovazione della Commissione Europea ha organizzato un workshop sulle batterie per l’auto elettrica. Verranno riuniti nella capitale belga, l’11 e il 12 gennaio, circa 270 stakeholder per parlare proprio degli storage dei veicoli elettrici. Lo scopo è quello di individuare lo stato dell’arte del comparto, le priorità di breve e medio termine della ricerca e gli sviluppi futuri delle tecnologie in campo.

Ribadendo l’obiettivo di promuovere la competitività europea lungo tutta la catena del valore delle batterie, dal 2008 i progetti finanziati dall’Unione europea in quest’ambito hanno mobilitato complessivamente 555 milioni di euro (considerando anche gli investimenti privati). Il prossimo passo è rappresentato dalla roadmap per una EU Battery Alliance, annunciata da Sefcovic, vice-presidente della Commissione Ue responsabile per l'Unione energetica, che verrà presentata a febbraio in occasione del Clean Energy Industrial Form, nell'ambito degli EU Industry Days.

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

più lette

La Transizione Energetica Europea – una prospettiva per il futuro
Francesco Starace
Presidente di Eurelectric
Leggi l'editoriale

notizie correlate

newsletter illumina
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it