attendere prego…

Cerca

News

News / Tecnologia

Se il Diesel inquina più del previsto

Secondo la ricerca condotta dall’ Università di York e dall’ International Council on Clean Transportation, i veicoli diesel emettono il 50% di inquinanti in più rispetto agli standard dichiarati

I veicoli diesel emettono il 50 per cento di inquinanti in più rispetto ai livelli dichiarati in laboratorio. Secondo la ricerca condotta dall’ Università di York e dall’ International Council on Clean Transportation, l’ossido di azoto è l’inquinante che ha provocato questo surplus, a causa dell’errata calibrazione dei motori, di una manutenzione inadeguata, delle manomissioni del veicolo o di mancati controlli. La ricerca ha rivelato infatti che i veicoli diesel hanno emesso 13.2 milioni di tonnellate di ossidi di azoto, 4,6 milioni di tonnellate in più rispetto agli standard dichiarati durante i test in laboratorio (8.6 milioni di tonnellate).

Lo studio è stato svolto negli 11 mercati che rappresentano approssimatamente l’80 per cento del mercato diesel mondiale. Secondo John Miller, ricercato dell’ICCT, “L’Unione Europea è responsabile del 70 per cento delle emissioni di ossido di azoto in eccesso dei  veicoli diesel”. Ed è proprio l’ossido di azoto, l’elemento chiave per mitigare l’inquinamento atmosferico. L’esposizione a lungo termine di questo inquinante, porta a una serie di complicazioni per la salute dell’uomo, come la disabilità, la riduzione delle aspettative di vita a causa di ictus, malattie cardiache e polmonari croniche e cancro ai polmoni.

Secondo la ricerca pubblicata sulla rivista Nature, i 4,6 milioni di tonnellate di emissioni in più sarebbero responsabili delle 38.000 morti premature registrate nel 2015.  I governi stanno già pianificando delle politiche di incentivazioni in modo da rottamare i vecchi modelli diesel, oltre naturalmente a implementare gli standard Euro IV anche per i veicoli pesanti.

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

più lette

Terna e la transizione energetica
Luigi Ferraris
Amministratore Delegato di Terna
Leggi l'editoriale

notizie correlate

newsletter illumina
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password?

Contatta info@elettricitafutura.it