attendere prego…

Cerca

News

News / La transizione energetica: dalle parole ai fatti! / 04-05-2021

I vantaggi per il clima della mobilità elettrica


Notizie positive per i veicoli elettrici! Secondo l'ultimo rapporto della IEA il mercato dei veicoli elettrici è cresciuto del 40% nel 2020 rispetto all'anno precedente, mentre il mercato complessivo delle auto ha subito un calo del 16%.

Guardando al 2030 la IEA prevede un continuo sviluppo e al 2030 saranno 145 milioni le auto elettriche, furgoni, autocarri pesanti e autobus su strada in tutto il mondo. 

A indurre l'impennata dell'elettrico nei prossimi 5 anni saranno certamente i primi phase-out dei veicoli a combustione interna più inquinanti previsti per il 2035. 

Per l'Italia si tratta di un lungo viaggio se pensiamo che al 2030 il parco auto elettriche in Italia tra BEV e PHEV dovrà raggiunge i 6 milioni veicoli elettrici (4 mln BEV +2 mln PHEV) rispetto all'attuale quota di 128.798 (dati MOTUS-E). Le emissioni di CO2 evitate nel 2030 saranno 7 milioni di tonnellate.

Quali sono le condizioni che accompagneranno lo sviluppo di questa tecnologia nel nostro Paese? Renato Mazzoncini, Vice Presidente di Elettricità Futura e A.D. di A2A lo spiega nel video della campagna #GreenDealOra

Scopri il prossimo messaggio e continua a condividere:

Italia salga a bordo della #mobilitàelettrica! Nel 2030 circoleranno 6mln di veicoli elettrici evitando quasi 7 mln di t CO2. Accendiamo #GreenDealOra e potenziamo l'infrastruttura di ricarica. Lo spiega Renato Mazzoncini, VP Elettricità Futura https://bit.ly/2PLjXyu
(Tweet)

Per maggiori approfondimenti leggi il Global EV Outlook 2021 della IEA

Non perderti inoltre... 

La Rete non frena l'auto elettrica

L'auto elettrica guida la sostenibilità dei trasporti

CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Latest

Iscriviti alle Newsletter Elettricità Futura
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password? clicca qui

Non hai le tue credenziali di accesso? Creale adesso >>>